Attraverso i due video caricati, si notino i riti della stessa in un volto diverso.

La processione della Vergine Addolorata presenta alcune modifiche rispetto al rito vissuto oggi. Si noti la sosta innanzi all’Istituto Penitenziario Femminile. Negli anni a seguire si è optata la scelta di recarsi con la sacra Effigie proprio nella struttura. Attraverso questa azione si permette, alle “ospiti” del carcere di poter venerare nel miglior modo la Vergine dei dolori.

Circa la processione penitenziale della sera, quest’ultima proprio attorno al 2007/2008 ha subito delle modifiche. Il video riprende il corteo religioso “slittato” alla sera. A seguito dell’azione liturgica dell’adorazione della Croce. Fino al 2006, infatti il rito lo si è svolto nelle prime ore pomeridiane del venerdì Santo (16/16:30).

Pubblicità

A seguire i filmati delle processioni penitenziali dell’Addolorata e dei Sacri Misteri a cura di Alfredo Cavalieri che ringrazio per la gentile concessioni degli stessi e per aver curato l’approfondimento di questo articolo

Lascia un commento